Albo Unico degli Scrutatori

Descrizione

L’albo unico degli scrutatori è l’elenco delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale, costituito dai nominativi degli elettori che presentano apposita domanda e che risultano in possesso dei requisiti richiesti dalla legge.

L’iscrizione all’albo è condizione necessaria per essere designati, in occasione di consultazioni elettorali, scrutatori presso un seggio elettorale.

Per poter essere iscritti occorre:

  1. essere cittadini italiani;
  2. essere elettori del Comune di Coriano;
  3. aver assolto agli obblighi scolastici;

sono comunque esclusi dalle funzioni di scrutatore:

  • i dipendenti del Ministero dell’Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti;
  • gli appartenenti a Forze Armate in servizio;
  • i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti;
  • i segretari comunali e i dipendenti dei Comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali;
  • i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione;

 

La domanda va presentata ogni anno dal 1 ottobre al 30 novembre

  • via PEC all’indirizzo coriano@legalmail.it
  • all’indirizzo mail protocollogenerale@comune.coriano.rn.it

 

L’iscrizione all’Albo è valida fino a quando l’interessato non chieda di essere cancellato oppure sia cancellato d’ufficio per perdita dei requisiti prescritti, per non essersi presentato a svolgere le funzioni di scrutatore senza un valido motivo o per aver riportato una condanna per reati in materia elettorale; la domanda di cancellazione dall’albo deve essere presentata con le stesse modalità della domanda di iscrizione.

La nomina a scrutatore viene di norma effettuata tra il 25° ed il 20° giorno antecedenti la data della votazione, la Commissione Elettorale Comunale in pubblica adunanza, preannunziata 2 giorni prima con manifesto affisso nell’Albo Pretorio del Comune, procede:

  1. alla nomina, tra gli iscritti all’Albo, degli scrutatori occorrenti per la costituzione dei n. 9 uffici elettorali di sezione;
  2. alla formazione di una graduatoria di nominativi compresi nel predetto Albo per sostituire gli scrutatori rinunciatari.

Il numero di scrutatori previsto per ogni singolo seggio è di 4, tale numero viene ridotto a 3 per le consultazioni referendarie.

Riferimenti legislativi:

  • 30 aprile 1999, n.120.
  • 21 marzo 1990, n. 53.
  • 30 aprile 1999, n. 120 recante “Disposizioni in materia di elezione degli organi degli enti locali, nonché disposizioni sugli adempimenti in materia elettorale”;
  • 8 marzo 1989, n 95 recante “Norme per l’istituzione dell’albo e per il sorteggio delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale”;
  • U 30 marzo 1957, n. 361 recante “norme per la elezione della Camera dei Deputati

Modulistica

Amministrazioni correlate

Ultimo aggiornamento

20 Ottobre 2021, 10:57